logo

a Milano il 01-09-12:

 visita guidata alla mostra BRAMANTINO A MILANO

 visita guidata + mostra a ingresso gratuito

Castello Sforzesco, Torre del Filarete, Milano, (Milano) ingresso principale, davanti alla fontana[vai alla mappa]

15.00

Muse&Musei mostre:

 

“BRAMANTINO a Milano”

SABATO  1  SETTEMBRE  2012   -   Ore 15.00

Castello Sforzesco - MILANO.

 

Il riconoscimento del Bramantino comeil più grande artista lombardo del Rinascimento è avvenuta nel corso del Novecento, ma solo le ricerche degli ultimi anni hanno restituito alla sua figura una centralità inaspettata, mettendone a fuoco la cronologia e incrementandone il ridotto catalogo.

Oggi Bramantino è infatti "l’unico lombardo in grado di stare a fronte di Leonardo, di chinarsi sul Cenacolo senza esserne travolto”.

La nostra conoscenza del Bramantino è legata a pochi documenti sicuri e a una serie non certo abbondante di opere la cui scalatura cronologica ha subito molte variazioni. Solo di recente si sono raggiunte alcune certezze e sono state proposte alcune ipotesi plausibili sull'itinerario del pittore.

I suoi rapporti con Bramante, per la possibile collaborazione agli “uomini d'arme” di Casa Panigarola, sono riconducibili ai tardi anni Ottanta del Quattrocento, e già nel 1489 il nostro pittore è noto con il soprannome di Bramantino.

L'Argo” del Castello di Milano non può cadere oltre il 1493-1494, ed è visibile nel percorso della mostra perché dipinto in una sala non inserita nel normale percorso di visita.

Negli anni a cavallo del 1500 vengono a cadere tre capolavori che segneranno la storia della pittura lombarda del Cinquecento: la pala di San Michele, i cartoni per gli arazzi con i Mesi di casa Trivulzio, e la Crocifissione su tela.

Con queste opere superbe, si chiude la spettacolare maturazione del Bramantino, che sarà ancora attivo e determinante in Lombardia per almeno un quarto di secolo.

Milano conserva il nucleo più cospicuo esistente al mondo di opere del Bramantino: dipinti su tavola e su tela, arazzi tratti da suoi cartoni, disegni, affreschi e l’unica architettura da lui realizzata, la Cappella Trivulzio e di fatto la mostra offre l’occasione di conoscere meglio un artista che fu determinante nella costruzione di una nuova immagine culturale di Milano.

 

Costo partecipazione: € 5,00 (comprensivo di visita guidata; ingresso gratuito).

Appuntamento con la guida Muse&Musei alle ore 14.45 all’ingresso del Castello, sotto la Torre del Filarete.

 

Iscrizioni obbligatorie: scrivete a museemusei@gmail.com , oppure telefonate al 348 66 11 604

 

NOTE TECNICHE: si prega di lasciare un recapito telefonico momento dell’iscrizione, e di avvisare se impossibilitati a partecipare alla visita prenotata precedentemente. La prenotazione deve considerarsi accettata solo al ricevimento da parte vostra di una nostra mail di conferma.

Evento organizzato da: Muse&Musei

Contatto: Muse e Musei 031 26 61 26 museemusei@gmail.com

Sito web: http://www.museemusei.it/content/view/249/27/

Locandina o altro allegato:

Note: visita guidata euro 5,00; ingresso alla mostra gratuito. PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Segnalato da: Muse e Musei

[torna a inizio pagina]