logo

a Voghera dal 14-09-19 al 06-10-19 :

 Cacciatori d'Ombra. "Appia, work in progress"

 Un viaggio per immagini sullo stato di abbandono della via Appia, la prima strada programmata e realizzata in Italia al tempo dell’antica Roma

Castello Visconteo, Piazza della Liberazione, Voghera, (Pavia) [vai alla mappa]

sabato e domenica 9.30-12.30; 15.00-19.00

Voghera Fotografia 2019, incontro nazionale dedicato alla fotografia d’autore dal titolo “Tra luoghi e persone. Transiti”, presenta dal 14 settembre al 6 ottobre nelle sale del Castello Visconteo il progetto fotografico “Appia, Work in progress” dell’Associazione Culturale Cacciatori d’Ombra con circa 30 fotografie di nove autori: Pasquale Amendolagine, Nello Coppola, Alessio Deluca, Mauro Leva, Francesco Mezzina, Patrizia Ricco, Marco Sacco, Simone Sanchioni e Salvatore Simonetti.

 

“Appia, Work in progress” nasce da un’idea di Francesco Mezzina, che si è in parte ispirato all’esperienza di Paolo Rumiz, giornalista e scrittore, il quale qualche anno fa ha percorso a piedi in numerose tappe questa storica via.

 

 

 

 

Seguendo questa traccia i Cacciatori d’Ombra si sono avvicendati lungo la parte terminale del percorso, quella che riguarda la Puglia: il risultato è una selezione di fotografie che, prendendo spunto dall’esperienza e dalle indicazioni di Rumiz, molto critico verso lo stato di abbandono in cui versa una così importante via storica, si interroga più in generale sullo stato delle cose sulla storia del Meridione e del nostro Paese in generale.

 

Le testimonianze fotografiche dei nove autori coinvolti sono naturalmente differenti una dall’altra per stile e sensibilità: si è così costruito un progetto visivo molto articolato, che svela molti modi di raccontare il territorio, da quelli più narrativi di impronta realistica a quelli più simbolici.

Il paesaggio, in questo percorso così diverso geograficamente ed economicamente, offre innumerevoli spunti nel tratteggiare il territorio, passando dalle visioni più bucoliche dove il tempo sembra essersi fermato, a quelle post-industriali, testimonianze dei cambiamenti recenti.

 

Nel 2018 è stato tutto catalogato e fissato in un libro dal titolo “APPIA. Work in progress” di 160 pagine (Punto M Arte Editore per conto di AFI). Il volume, oltre a contenere le immagini dei “Cacciatori d’Ombra”, presenta anche testi di: Paolo Rumiz, Franco Arminio, Dino Borri, Vincenzo Mastropirro, Francesco Mezzina, Giuliano Volpe.

 

La seconda edizione di Voghera Fotografia, dal titolo “Tra luoghi e persone - Transiti”, organizzata e promossa da Spazio 53 – Visual Imaging in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Voghera, La Provincia Pavese e photoSHOWall, patrocinata da Regione Lombardia, Provincia di Pavia, Fondazione Cariplo, ASM, FIAF e UNICEF, si svolgerà per quattro fine settimana da sabato 14 settembre a domenica 6 ottobre all’interno delle sale al piano nobile del Castello Visconteo.

 

Diretta da Arnaldo Calanca con il comitato scientifico composto da Renzo Basora, Luca Cortese, Gianni Maffi e Pio Tarantini, l’edizione 2019 di Voghera Fotografia vuole essere luogo di confronto e riflessione sulla comunicazione visiva e si presenta come un evento diffuso sul territorio che coinvolge l’intera città con un programma ricco di iniziative: sei progetti fotografici con le opere di oltre 25 fotografi italiani e stranieri, più di 250 fotografie esposte, una finestra su “I Giganti del Jazz” con cinque progetti fotografici e quattro incontri, una collettiva FIAF dei circoli della Provincia di Pavia, la prima “Camera Obscura” stabile in Italia, ideata e realizzata da Beppe Bolchi e Spazio 53 nella Torre nord-ovest del Castello Visconteo, una esposizione su Leonardo Da Vinci e una sul 180° della nascita della fotografia, una rievocazione per il 50° dell’allunaggio oltre a corsi e workshop, incontri e talk, visite guidate, performance e videoproiezioni.

Evento organizzato da: Spazio 53

Sito web: www.vogherafotografia.it

Locandina o altro allegato:

Note:

Segnalato da: stefanodea1966

[torna a inizio pagina]