logo

a Napoli dal 14-03-13 al 01-04-13 :

 Bellebbuono. Napoli, improvvisamente

  risistemazione dei cinque dipinti che originariamente decoravano la chiesa di Sant’Erasm

Chiesa di sant' Erasmo, via S. Erasmo, Napoli, (Napoli) [vai alla mappa]

tutti giorni ore 14-19, domenica 9-19; chiuso martedì

In occasione dei 50 anni di Kimbo, la società Cafè do Brasil e la Soprintendenza speciale per il patrimonio storico, artistico ed etnoantropologico e per il Polo museale della città di Napoli, presentano la risistemazione dei cinque dipinti che originariamente decoravano la chiesa di Sant’Erasmo sulla piazza d’armi del castello e la mostra Bellebbuono. Napoli, improvvisamente.

Bellebbuono. Napoli, improvvisamente, a cura di Angela Tecce, propone una selezione di circa 40 opere- dipinti, disegni, fotografie, porcellane- che raccontano Napoli, le sue strade, i suoi odori, le sue suggestioni: una città improvvisamente, in dialetto napoletano bellebbuono, svelata.

Tra le opere in mostra, dipinti e disegni di Giacinto Gigante, Aniello de Aloysio, Vincenzo Migliaro, Achille Vianelli, Giovanni Serritelli, Alceste Campriani, Carlo Brancaccio dalle collezione della Certosa e Museo di San Martino e del Museo di Capodimonte, con una particolare attenzione alle opere normalmente non allestite nelle sale dei musei e che, portate fuori dai depositi, avranno una nuova visibilità in occasione della mostra.
Alla storia del caffè e all’evoluzione dei riti collettivi che ne accompagnano la degustazione è dedicata la sezione di opere di arte applicata - servizi di tazzine, caffettiere- provenienti dal Museo Duca di Martina, dal Museo di San Martino e dal Museo di Capodimonte, completata da una selezione di stampe ottocentesche che raffigurano antichi caffè napoletani.

Per raccontare la Napoli che improvvisamente mostra il bello e il buono, lo sviluppo cronologico della mostra arriverà fino alla produzione artistica contemporanea con le opere fotografiche di artisti napoletani: Cesare Accetta, Monica Biancardi, Antonio Biasiucci, Fabio Donato, Luciano Ferrara, Barbara Jodice, Mimmo Jodice, Raffaela Mariniello (in prestito dal Museo Pignatelli), Luciano Romano.
 In occasione della mostra Bellebbuono. Napoli, improvvisamente, sarà infatti riaperta al pubblico la Chiesa di Sant’Erasmo, realizzata dall’architetto ticinese Domenico Fontana.


Fonte: MiBAC (Ministero per i Beni e le Attività Culturali)

Evento organizzato da: la società Cafè do Brasil e la Soprintendenza speciale per il patrimonio storico, artistico ed etnoantropologico

Contatto: Contatto per 'Bellebbuono. Napoli, improvvisa sspsae-na.santelmo@beniculturali.it

Sito web:

Locandina o altro allegato:

Note:

Segnalato da: Leox

[torna a inizio pagina]