logo

a Milano dal 19-04-13 al 30-06-13 :

 Impareggiabile Liz

 La celebrazione del mito di Liz Taylor, raccontato con i manifesti dei film. Madrina dell'evento la sua sosia ufficiale: Marina Catelnuovo, sosia ufficiale

Museo del Manifesto Cinematografico di Milano, Via Gluck, 45 , Milano, (Milano) [vai alla mappa]

Ingresso libero

La Mc Management’s è lieta di presentare l’eccezionale mostra-evento Impareggiabile Liz. Forte dell’apporto artistico di Marina Catelnuovo, in collaborazione con il Museo Cinematografico di Milano, si inaugura un nuovo spazio espositivo, FERMO IMMAGINE, dove, in occasione della ricorrenza del 50° anniversario del Kolossal Cleopatra (1963-2013),  si commemora il mito di Liz Taylor e dei suoi film attraverso reperti originali. Franco Bianchi della Mc Management’s darà vita a manifestazioni simili a Roma, Latina eprovincia, dove non solo saranno riproposti i manifesti originali, ma verranno ricreate le ambientazioni cinematografiche. Tra eccezionali scenografie e rappresentazioni teatrali, si rivivrà la favola dell’attrice hollywoodiana. La grande Marina Castelnuovo onorerà con sua la presenza questo “viaggio” nella memoria e nella storia del cinema e dello spettacolo.

Intanto si ha l’onore di proporre questa mostra che, a due anni dalla scomparsa dell’attrice, racconta la sua storia attraverso i manifesti dei suoi film.  FERMO IMMAGINE - Museo del Manifesto Cinematografico di Milano, offre nel suo nuovo spazio espositivo, situato nella storica Via Gluck di celentanesca memoria, un archivio che conta 50.000 pezzi tra manifesti, locandine, fotobuste e soggettoni originali. Un evento dedicato a una delle attrici più straordinarie di tutti i tempi: Liz Taylor entrata nel mito per la bellezza, la sregolatezza della vita privata, i compensi vertiginosi, l’incontenibile passione per i costosissimi gioielli e il divismo spinto all’eccesso.Più di cento manifesti e locandine originali, memorabilia, video, gadget, riviste d’epoca, riproduzioni di abiti e gioielli e testimonianze ne raccontano la carriera e la figura personale raccontando una grande pagina del cinema internazionale, dal primo Torna a casa, Lassie! (1943) all’ultimo I Flintstones (1994), passando ovviamente per capolavori come Il padre della sposa (1950),  La gatta sul tetto che scotta (1958),  Il gigante (1956),  Cleopatra (1963),  Venere in visone (1960),  Chi ha paura di Virginia Woolf (1966),  La bisbetica domata (1967) e molti altri.

Venerdì 19 aprile si terrà la serata inaugurale che vedrà intervenire ospiti ed esperti di cinema. Madrina della serata sarà Marina Castelnuovo, sosia ufficiale di Liz Taylor, attrice, conduttrice, scrittrice e cantante, da 20 anni presente sui più importanti red carpets cinematografici internazionali da Hollywood a  Cannes, da Venezia, a Berlino. Sarà presente inoltre Claudio Manari, autore del volume “Elizabeth Taylor” edito da Gremese Editore.

Grazie a Marina Castelnuovo  saranno esposte anche quattro copie di abiti indossati da Liz Taylor  dalla sartoria Pia Rame  di Milano e le copie dei suoi famosi gioielli realizzati da De Liguoro Bijoux di Milano. Sarà inoltre presentata nella sezione della Mostra a lei dedicata, la nuova collezione di gioielli personalizzata dal nome Marina Castelnuovo Bijoux- Swarovski Elements da lei disegnata e realizzata in continuità dal Marchio De Liguoro Bijoux di Milano.

Evento organizzato da: Museo del Manifesto Cinematografico & McManagement's

Contatto: Mc management’s 0773 280474 fb.mcmanagements@gmail.com

Sito web: http://www.museofermoimmagine.it/museo/inaugurazione-museo-del-manifesto-cinematografico

Locandina o altro allegato:

Note:

Segnalato da: McManagements

[torna a inizio pagina]