logo

a Bologna il 18-10-13:

 La Rassegna d'autunno "Fascino tra le note del Classico" apre con il Duo Lavinia Soncini,violino e Claudia D'Ippolito,pianoforte

 La rassegna bolognese "Fascino tra le note del Classico" apre il 18 ottobre con due straordinarie interpreti: Lavinia Soncini e Claudia D'Ippolito

Bologna, vicoloBolognetti, 2, Bologna, (Bologna) [vai alla mappa]

21,00

Ingresso libero

"RASSEGNA FASCINO TRA LE NOTE DEL CLASSICO" 2° Edizione -   SALA SILENTIUM - Quartiere San Vitale.vicolo Bolognetti, 2  BOLOGNA

18 OTTOBRE 2013 - DUO: LAVINIA SONCINI (VIOLINO) - CLAUDIA D'IPPOLITO (PIANOFORTE) in CONCERTO

PROGRAMMA

W.A.Mozart Sonata KV454

L.v.Beethoven Sonata op. 23 n. 4

L.Janacek Sonata

C.Debussy "Beau soir", Arabesque n. 2 "Ministrels"

LAVINIA SONCINI (VIOLINISTA)

NATA A FERRARA IL 7 APRILE 1994, inizia lo studio del violino a 4 anni con il metodo Suzuki,diplomata giovanissima al Conservatorio di Adria con il massimo dei voti, la lode e la menzione sotto la guida del M° Alessandro Simoncini pluripremiata a concorsi nazionali ed internazionali, collabora dall'età di 13 anni con l'Orchestra Città di Ferrara e solisti dell'Orchestra città di Ferrara, Orchestra delle Venezie,Sylver Simphony Orchestra,Orchestra giovanile del Veneto, Accademia musicale di San Giorgio, Orchestra Nazionale dei Conservatori Italiani,Orchestra dell'Accademia di Schio, Antiqua Extensis per la musica barocca.
Si esibisce come solista, in duo e in trio in importanti teatri: La Fenice e Teatro Malibran a Venezia, Teatro Verdi a Padova, Auditorium Pollini, Sala Nervi a Roma, alla presenza del Papa, Teatro comunale di Ferrara, Auditorium Benedetto Marcello a Venezia,Teatro Comunale di Bologna, Ravenna Festival e come primo violino solista al Festival musicale Lucchese e al Festival Anima Mundi di Pisa, inoltre registra diretta dal Maestro Fabbri, la colonna sonora del Festival del cinema di Venezia.
Dall'età di 8 anni suona in occasione delle manifestazioni per Telethon sia in Emilia Romagna che nel Veneto ottenendo importanti riconoscimenti, alla presenza di grandi star internazionali come Carla Fracci, Andrea Griminelli, Ivana D'Addona e altri..
Nel 2005 si esibisce con il Maestro Uto Ughi a Ferrara suonando "le Quattro Stagioni" di Vivaldi.
Diretta da importanti direttori d'orchestra arricchisce la sua formazione ed il suo repertorio in Accademie internazionali con Pavel Vernikov a Vienna, Igor Volochine, Svetlana Makarova, il premio Paganini Giovanni Angeleri e Marco Rogliano. Nel 2012 fonda l"Orchestra d'Archi da Camera" con la quale è impegnata in importanti manifestazioni in veste di solista e violino concertante eseguendo tra le più importanti opere di compositori italiani Corelli, Vivaldi, Tartini, Paganini… Nel luglio scorso debutta al Festival Internazionale Duchi d'Acquaviva di Atri eseguendo come solista Beethoven con l'Orchestra del Festival in residenza e, recentemente, eseguendo il Concerto di Mendelssohn in novembre a Vicenza per l'inizio dell'Anno Accademico. Ha inoltre registrato per Radio Vaticana opere di Paganini e Prokofiev per violino solo.
Per quanto concerne la musica barocca, studia con il Maestro Enrico Casazza della Magnifica Comunità esibendosi più volte come solista con la stessa orchestra. Attualmente studia presso il Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano sotto la guida del M° Klaidi Sahatci.

Nel 2013 inizia la collaborazione con la pianista Claudia d'Ippolito con la quale sarà protagonista di concerti di Musica da camera con un repertorio che spazia dal primo Classicismo alla musica del 900.
Lavinia suona un violino di liuteria tedesca del 1700 e un arco Smith di Dresda del secolo scorso; le è stato recentemente affidato un Degani del 1897 che la accompagna in numerosi recitals solistici.

CLAUDIA D'IPPOLITO (PIANISTA)

Nata nel 1985, si è diplomata in pianoforte nel 2004 al Conservatorio G.B.Martini di Bologna con il massimo dei voti, Lode e Menzione d'onore. Ha conseguito nel 2007 il Diploma Accademico di II livello allo stesso Conservatorio con la votazione di 110 e Lode. Ha studiato con i Maestri Agostini e Barbalat e si è perfezionata presso Accademie internazionali con i Maestri Rattalino, Ballista, Gulyak, Vernikov, Meunier, Corti, Specchi, Baraz, Janowski. Ha vinto premi in vari concorsi tra cui il Premio Magone (2004) e Hans Bauer istituito dal Soroptimist International Club di Bologna per il miglior diplomato dell'anno 2003-2004.
Ha tenuto recital solistici e cameristici in vari teatri e sale da concerto in Italia (Bologna, Venezia, Milano, Mantova, Piacenza, Rubiera, Ferrara, Recco, Alassio, Piana Crixia di Savona, Senigallia, Ostra, Cervia, Budrio, Cento, Ischia, Villa Verrucchio…) e all'estero (Germania, Francia e Repubblica Ceca).

Nel 2001 e nel 2010 ha partecipato all'esecuzione delle Variazioni Goldberg di Bach al Teatro Comunale di Bologna e all'Auditorium della Chiesa Avventista di Bologna.
Nel 2003 e nel 2007 ha eseguito il Concerto op. 15 n. 1 di Beethoven accompagnata dall'Orchestra del Conservatorio "G.B. Martini" a Bologna e nel 2010 ha eseguito il Concerto in fa minore di Chopin nella versione per pianoforte solista e quintetto d'archi nella Biblioteca storica della Basilica di S.Francesco di Bologna.
Nel 2011 ha eseguito il Requiem di W.A.Mozart per solisti coro e pianoforte a quattro mani, nella Chiesa di Santa Maria dei Servi con la partecipazione del coro del Teatro Comunale di Bologna.
Ha collaborato diverse volte con l'Orchestra del Teatro Comunale di Bologna e con l'Orchestra Mozart sotto la direzione di Claudio Abbado.

Dal 2013 collabora con la violinista Lavinia Soncini.
Svolge tutt'ora un'intensa attività concertistica e didattica.

Organizzazione "Agenzia Spettacolo Nika" e Associazione Crescendo in MOB Classica. Patrocinio del Comune di Bologna. -Ingresso a offerta libera-

Evento organizzato da: Agenzia Spettacolo Nika e associazione "Crescendo"

Sito web:

Locandina o altro allegato:

Note:

Segnalato da: eventinika

[torna a inizio pagina]