logo

a Vinci dal 06-09-19 al 29-09-19 :

 Leonardo 50.0. Omaggio al Genio vinciano con 50 opere d’arte contemporanea nella divina proporzione

 Un omaggio a Leonardo Da Vinci nel quinto centenario dalla sua morte

Chiesa di Santa Croce, Via Giorgio La Pira 1 , Vinci, (Firenze) [vai alla mappa]

10 - 18.30

Ingresso libero

VINCI. La Chiesa di Santa Croce, a Vinci (Firenze), ospiterà la mostra “Leonardo 50.0. Omaggio al Genio vinciano con 50 opere d’arte contemporanea nella divina proporzione”, curata da Filippo Lotti.

Una location unica per l’esposizione, la chiesa di Vinci dove Leonardo è stato battezzato e dove ancora si può ammirare il fonte battesimale che ha lavato il peccato originale del genio.

L’esposizione vede protagonisti cinquanta artisti, italiani per nascita o d'adozione, che si sono espressi, ciascuno secondo il proprio stile pittorico, dipingendo su di una tavola di cm 50x80,9 nel rispetto della proporzione aurea. Quest’ultimi hanno così interpretato, in modo personale e unico, il lavoro, le opere e la figura del genio leonardesco.

Le opere sono pensate come un omaggio a Leonardo Da Vinci nel quinto centenario dalla sua morte, ma realizzate con il segno e il gesto personale di ogni artista, così che le diverse modalità espressive ci permettano di compiere un viaggio virtuale attraverso il pensiero ed il lavoro del grande maestro filtrato dalla sensibilità e dalla prospettiva di artisti contemporanei che hanno indagato l’ingegno del grande Maestro in maniera del tutto unica e personale, dialogando tra loro attraverso un filo conduttore non solo ideale, ma anche oggettivo, costretto ed esaltato dal formato imposto della dimensione.

Questi gli artisti invitati a partecipare: Evita Andújar, Irene Balia, Christian Balzano, Massimo Barlettani, Luca Bellandi, Thomas Berra, Giuseppe Bombaci, Alain Bonnefoit, Roberto Braida, Fabio Calvetti, Carlo Cane, Adele Ceraudo, Karina Chechik, Vanni Cuoghi, Zazzà D’anna, Dellaclà, Elio De Luca, Ilaria Del Monte, Fabio De Poli, Domenico Di Genni, Satoshi Dobara, Paolo Fiorellini, Franco Mauro Franchi, Giuliano Giuggioli, Andrea Gnocchi, Ali Hassoun, Susan Leyland, Irene Lopez de Castro Riccardo Luchini, Mario Madiai, Susy Manzo, Giovanni Maranghi, Andrea Marchesini, Arianna Matta, Francesco Musante, Ciro Palumbo, Davide Puma, Alessandro Reggioli, Carlo Romiti, Samuel Rosi (Muz), Riccardo Ruberti, Marcello Scarselli, Laura Serafini, Tina Sgrò, Antonio Sidibè, Matteo Tenardi, Pier Toffoletti, Giuliano Tomaino, Stefano Tonelli, Giuseppe Veneziano.

Artisti invitati che rispondono ad un alto profilo di valore indiscutibile, di importanza nazionale ed internazionale. Ognuno di loro, attraverso il proprio talento, ha “letto” Leonardo con occhi

attuali, riuscendo così a riportare il grande Genio nel nostro oggi.

Promossa dall’associazione VivaVinci in collaborazione con FuoriLuogo – Servizi per l’Arte e C.R.A. Centro Raccolta Arte e patrocinata dal Comune di Vinci e dalla Regione Toscana, la mostra è organizzata da Casa d’Arte San Lorenzo e aprirà i battenti venerdì 6 settembre 2019 con inaugurazione alle ore 18.

A disposizione dei visitatori il catalogo edito da Bandecchi & Vivaldi, con schede tecniche delle opere redatte da Selina Fanteria e un’introduzione critica dello storico dell’arte Ivan Quaroni che scrive: «Le cinquanta opere realizzate per la mostra […] non possono essere considerate dei veri e propri d’apres, cioè quei rifacimenti o quelle rielaborazioni di classici dell’arte che nel Novecento hanno dato vita a un vero e proprio genere artistico, ma sono piuttosto degli omaggi all’immaginario leonardesco. Se il d’apres, infatti, costituisce una pratica di apprendimento e, insieme, una dichiarazione di filiazione da un grande maestro del passato cui l’artista si rifarebbe più o meno fedelmente, il tributo, come pratica disinteressata e in fondo pretestuosa, è piuttosto una forma di riconoscimento della statura dell’artista che si vuole omaggiare».

La mostra rimarrà aperta, con ingresso gratuito, dal 6 al 29 settembre, tutti i giorni dalle 10 alle 18.30 (salvo concomitanza con funzioni religiose).

Info: Casa d‘Arte San Lorenzo, +39 0571 43595, www.arte-sanlorenzo.it, galleria@arte-sanlorenzo.it.

Evento organizzato da: Casa d'Arte San Lorenzo

Contatto: Casa d'Arte San Lorenzo 0571 43595 galleria@arte-sanlorenzo.it

Sito web: www.arte-sanlorenzo.it

Locandina o altro allegato:

Note:

Segnalato da: Filippo Lotti

[torna a inizio pagina]